Logo Smeg

Piano Cottura PV175CB

GOOD DESIGN 2012: SMEG VINCE ANCORA

Dopo il successo del 2010, Smeg ottiene nuovamente l'importante riconoscimento internazionale. A vincere l’edizione 2012 è il concept del piano cottura in vetroceramica PVB750-2E.

 

Tra le eccellenze del design internazionale figura il progetto di un piano cottura Smeg. La giuria d’esperti di settore riunita a New York dal Chicago Athenaeum, Museo dell’Architettura e del Design, e dal Centro Europeo per l’Architettura, l’Arte, il Design e gli Studi Urbanistici, ha  inserito il piano PVB750-2E tra i vincitori del prestigioso premio “Good Design 2012”.

Giunto alla sessantaduesima edizione, il riconoscimento viene assegnato ogni anno ai prodotti più originali e innovativi sulla base di criteri estetici e funzionali e sul rispetto delle tematiche ambientali. Già nel 2010 Smeg aveva potuto fregiarsi dell’importante premio, grazie al forno e al piano cottura sviluppati in collaborazione con il designer australiano Marc Newson. Quest’anno l’azienda italiana ha bissato il successo, vincendo i Good Design con un nuovo piano cottura dal carattere fortemente innovativo.

Il piano Smeg si è aggiudicato il premio tra centinaia di progetti provenienti da tutto il mondo. Originariamente presentato come concept con il codice PVB750-2E, il prodotto viene ora presentato al mercato come modello PV175CB.  Sviluppato da Smeg con l’intenzione di proporre al mercato un oggetto fortemente caratterizzato ed innovativo, il piano a gas è costituito da un pianale total flat dello spessore di appena 4 millimetri, perfettamente integrabile con lo stile minimal dell’arredo contemporaneo. Il vetro con cui è stato realizzato è studiato appositamente per garantire le massime performance in termini di robustezza, durata e utilizzo.

Interamente in vetroceramica, il piano offre prestazioni superiori dal punto di vista termico (resiste a 800°C) e indubbi vantaggi per quanto concerne l’estetica, apprezzabili soprattutto nella versione bianca: il vetro infatti è colorato a tutta massa e non semplicemente serigrafato di bianco. Il risultato, in termini di design, è un bianco più puro e più uniforme, che si abbina con maggiore facilità agli altri elementi (griglie, manopole e cappellotti).

Le griglie che completano il piano cottura sono costituite da un unico pezzo di ghisa rivestita di smalto ceramico bianco lucido. Il vantaggio di avere una griglia mono-pezzo è evidente: il manufatto non presenta interstizi e risulta dunque più robusto e facile da pulire.

Infine i bruciatori. Nel modello PV175CB i cappellotti sono smaltati bianchi, per garantire la massima coerenza estetica insieme alle migliori performance di resistenza e durata.

Per un prodotto total white che mira all’eccellenza, nel design e nelle prestazioni.