Logo Smeg

A domanda... risposta

Cantine vino

Domanda: Come posso pulire la cantina?

Una particolare protezione antibatterica nello strato superiore delle pareti dell’apparecchio impedisce la riproduzione di batteri e ne conserva la pulizia. Tuttavia, per una buona conservazione delle superfici occorre pulirle regolarmente.

Tensione elettrica - Pericolo di folgorazione
Prima di effettuare la pulizia, spegnere l’apparecchio e scollegarlo dalla rete elettrica. Non tirare mai il cavo per staccare la spina.

Pulizia della parte esterna:
- l’apparecchio deve essere pulito con acqua o con detersivo liquido a base di alcol (ad es. detersivo per i vetri...).
- evitare detersivi e spugne aggressive per non danneggiare le superfici. 


Pulizia della parte interna
Pulire l’interno dell’apparecchio con detersivo liquido diluito e con acqua tiepida con l’aggiunta di un po’ di aceto

Pulizia dei ripiani estraibili
Per la pulizia dei ripiani estraibili, utilizzare un panno morbido umido. Evitare l’utilizzo di saponi e detersivi e/o spugne che possano rovinare sia le superfici in legno sia quelle in acciaio.

Uso non corretto: rischio di danni alle superfici
- Non utilizzare getti di vapore per pulire l’apparecchio.

- Sulle parti in acciaio o trattate superficialmente con finiture metalliche (ad es. anodizzazioni, nichelature, cromature) non utilizzare prodotti per la pulizia contenenti cloro, ammoniaca o candeggina.
- Sulle parti in vetro non utilizzare detergenti abrasivi o corrosivi (es. prodotti in polvere, smacchiatori e spugnette metalliche).
- Non utilizzare materiali ruvidi, abrasivi o raschietti metallici affilati.